Descrizione Progetto

Il nuovo progetto CSBNO di itinerari e visite outdoor affianca e arricchisce Percorrendo l’Arte

L’Italia è uno scrigno di bellezze culturali e naturalistiche. E l’opportunità di viaggiare in compagnia, grazie alla biblioteca, guidati da accompagnatori preparati, rende ancora più semplice e a portata di tutti pianificare visite in luoghi meravigliosi. Lo sanno bene gli oltre 4000 viaggiatori che il progetto di CSBNOPercorrendo l’Arte ha accompagnato dal 2015 attraverso più di 50 luoghi ed eventi culturali selezionati in giro per il nostro stivale. Complice è l’affermarsi della visione sempre più condivisa della rete bibliotecaria anche come aggregatore sociale, in grado di offrire servizi e opportunità a 360° di promozione e di apprezzamento delle arti e della cultura in tutte le sue forme.

Forte di questo successo, nasce Percorrendo la Natura, il nuovo progetto di gite outdoor alla scoperta delle bellezze naturali.  Il programma propone cinque percorsi per visitare beni naturali, artistici e architettonici immersi nel maestoso splendore delle montagne e delle valli lombarde. Il ciclo non a caso è definito “La montagna incantata”. Le escursioni sono state studiate per scoprire gli angoli naturali più inaspettati, accompagnati da una guida ambientale escursionistica perché si possano apprezzare al meglio.

Già in calendario e prenotabili i primi due appuntamenti primaverili:

Domenica 19 e 26 aprile: escursione “Val Grande Biografia di un Sentiero”

Val Grande – Vogogna (Verbano-Cusio-Ossola)

Appuntamento a Verbania alle ore 9, dove si arriva con mezzi propri. Si prosegue fino a Cicogna, ultimo paese raggiungibile in auto. Da qui inizia il trekking per l’alpe Pogallo (777m s.l.m.) lungo la strada Sustermeister. A Pogallo si farà visita all’alpeggio con pranzo al sacco, prima di iniziare il rientro a Cicogna. Dislivello: 100m

La gita sarà preceduta da un incontro con la guida a Rho (Mi), presso CentRho giovedi 16|4 alle 21.

Domenica 10 maggio: escursione “La Val Vigezzo di Carlo Fornara”

Val Vigezzo – Santa Maria Maggiore, Craveggia, Prestinone, Zornasco, Re

La seconda gita di Percorrendo la Natura, attraverserà i luoghi della pittura di Carlo Fornara, alla scoperta del paesaggio di una valle ricca di cultura. L’ideale artistico di Fornara coincideva con la missione di restituire l’essenza e la verità del paesaggio, inteso come orizzonte necessario alla vita e suo elemento imprescindibile.

Appuntamento alle 9 presso la stazione FFS di Domodossola. Partenza per Santa Maria Maggiore (Ferrovie Vigezzine). Da Santa Maria Maggiore inizio escursione per Craveggia, Prestinone (luogo di nascita di Fornara), Zornasco (pausa pranzo al sacco). Prosecuzione per Re. Rientro in treno da Re a Domodossola. Dislivello: 200 metri

L’incontro preparatorio si terrà al Centro Civico di Arese (Mi), giovedi 7|5, alle 21.

Nei mesi successivi altre escursioni seguiranno:

Val Sesia, La casa WalserI Walser sono una popolazione d’origine alemanna che tra XII e XVII secolo ha colonizzato vasti territori d’alta quota nella regione alpina. Si visiterà il complesso di frazioni che costituiscono l’alpeggio di Otro, per anni il più alto villaggio permanente delle Alpi, ancora oggi perfettamente conservato.

Val d’Ossola, Le centrali elettriche di Verampio e Crego – Opere ingegneristiche e architettoniche di straordinaria novità che mutano radicalmente i paesaggi e la vita sociale delle comunità. L’escursione si concentrerà sull’analisi e sulla visita di due tra le centrali più interessanti in Ossola: la Ettore Conti di Verampio e quella di Crego, nel comune di Premia.

Val Grande, Paesaggi di guerra Il confine orientale del Parco Nazionale della Val Grande coincide in buona misura con una articolata rete di strade militari che collegano tra loro le principali cime della lunga linea di cresta che da Cannero, paese della riviera occidentale del Lago Maggiore, sale fino ai 2150 m del Monte Zeda.

Itinerari e visite culturali

Tante date e destinazioni sono previste anche per le visite e le gite culturali di Percorrendo l’Arte, iniziativa che giunge quest’anno alla quinta edizione. Al via nuovi itinerari accanto a scelte già rodate che hanno riscontrato un ottimo successo. Urbino, Venezia, Napoli, Caserta, Pompei, Firenze, la Sicilia e la Normandia sono tra le rotte dei viaggi di più giorni.

Quella in Francia è la prima destinazione europea di Percorrendo l’Arte, con quattro giorni alla scoperta dei territori simbolo dell’Impressionismo: i luoghi dei dipinti di Pissarro e di Hardy, le luci e gli scorci che hanno ispirato Courbet, Monet e Boudin. Con tappa a Parigi al famoso museo d’Orsay.

Interessanti visite guidate per chi ama l’arte in tutte le sue forme sono programmate anche in giornata: dal Divisionismo a Van Gogh, dall’arte del ‘900 all’architettura moderna; in grandi città e piccoli borghi Italiani dove si respira cultura a 360°, con il valore aggiunto di essere accompagnati da guide e docenti di livello.

Tra le new entry di quest’anno c’è l’arte contemporanea, con visite al MAGA di Gallarate, al Museo del ‘900 di Milano e al PAC-Padiglione di Arte Contemporanea, sempre a Milano.

E ancora, immersioni nell’architettura futuristica di City Life, la zona residenziale progettata da famosi architetti internazionali, e Porta Nuova, con percorsi alla scoperta del nuovo skyline milanese guidati da un architetto.

Le partenze di gruppo per le visite guidate sono previste da quattro poli dislocati nell’hinterland milanese: Vanzago-Rho; Arese-Bollate; Cinisello Balsamo-Sesto San Giovanni; Legnano-San Giorgio su Legnano-Villa Cortese.
Ulteriori dettagli per ciascuna gita sono disponibili online. à DEPLIANT INFORMATIVO

Previsti sconti e agevolazioni per bambini e possessori di tessera +Teca.

L’intera programmazione, costantemente aggiornata, è consultabile sul portale csbno.cosedafare.net

Per informazioni: Ruggero Cioffi e Luisa Verdona | percorrendolarte@csbno.net | 0237920640

 

CSBNO | Culture Socialità Biblioteche Network Operativo è un’azienda speciale consortile, compartecipata da 32 Comuni della Città Metropolitana di Milano. Nasce nel 1997 per promuovere l’innovazione e fornire servizi nell’ambito della cooperazione per supportare l’ecosistema culturale del territorio. A livello locale CSBNO svolge tuttora numerose attività e iniziative orientate allo sviluppo del territorio e alla diffusione del sapere e della cultura d’impresa. Promuove anche importanti progetti sul piano nazionale, come la Rete delle Reti, un modello di cooperazione allargata fra reti bibliotecarie per supportare e condividere idee, processi, funzioni e strumenti.

In numeri: 32 Comuni | 725.000 abitanti | copertura di un’area geografica di oltre 300 chilometri quadrati | 60 biblioteche* | 4 scuole civiche (Sesto San Giovanni) | 4 FabLab| 7GamingZone | 10 casette dei Libri | 11 pianoforti uso libero | 10 piattaforme online | 125 corsi/anno | 3.280 posti lettura | 500 postazioni informatiche | 300.000 utenti tracciati | 90.000 utenti attivi | 6.598 utenti sostenitori | circa 1.530.000 prestiti/anno (libri e multimediale) | 1.500 iscritti ai corsi/anno | 1.200 iscritti alle visite d’arte/anno

*di cui 45 di pubblica lettura, 7 scolastiche, 2 ragazzi, 1 professionale, 1 speciale, 2 d’impresa, e 3 centri per la documentazione di storia locale, oltre alle Scuole Civiche del Comune di Sesto San Giovanni.

Info su http://webopac.csbn

Ufficio stampa: Over.Comm srl. press@overcomm.it  www.overcomm.it

Copyright photo: CSBNO

Bioviaggi pubblica gratuitamente articoli, recensioni, comunicati stampa.
Lo staff di Bioviaggi provvede ad approvare il testo inviato e a pubblicarlo.
L’impegno di Bioviaggi è completamente a titolo gratuito.

Ultime destinazioni inserite